ADOLESCENTI ED EDUCAZIONE SENTIMENTALE: Perché è importante?

CONDIVIDIMI
adolescenti

autostimaweb.com

Abbiamo già parlato nei precedenti articoli (come questo) del difficile periodo che tutti gli adolescenti, e di riflesso tutti i genitori, attraversano. Ora che i nostri ragazzi sono bombardati da internet e dalla televisione come non mai, l’esposizione a possibili messaggi pericolosi e negativi è altissima. Diventa quindi fondamentale prestare massima attenzione all’educazione che viene loro impartita, evitando di cadere nell’errore di paragonare l’adolescenza come veniva vissuta parecchi anni fa con quella che gli adolescenti vivono ora.

Un tema molto importante da affrontare è quello dell’educazione sentimentale. Sentimentale sì, non sessuale. Perché in un mondo in cui ai ragazzi vengono trasmesse continuamente immagini legate al sesso e all’erotismo è importante ricordargli sempre che non è di puro “sesso” che bisogna parlare, ma di tutti i sentimenti che vi girano attorno.

E’ certo, tuttavia, che anche l’educazione sessuale è fondamentale, per quando spesso si sentano genitori affermare “Si parla troppo di educazione sessuale: a noi il sesso non ce l’ha insegnato nessuno, ma mi pare che ce la siamo cavata comunque!”. Ebbene, questo è vero. Un tempo l’argomento hot era tabù e tutto ciò che si sapeva veniva racimolato di qua e di là dalle storie dei ragazzi più grandi o da qualche film che per sbaglio si trovava in tv a tarda notte.

 

Ora, invece, il sesso è ovunque e se non si educano gli adolescenti a concepirlo nel modo corretto, associandolo ai sentimenti e al rispetto delle persone, tramite una sana educazione sentimentale, si rischia di lasciare i propri figli in balia della pornografia online, così facile da raggiungere. Ormai i ragazzi proiettano ciò che vedono su internet sulle ragazze che frequentano, trattandole come bambole e al tempo stesso le ragazze sono abituate ad assumere tale ruolo e non si aspettano altro.

 

Da questa visione distorta del mondo della sessualità nascono problemi psicologici e fisici che vanno assolutamente affrontati senza remore. Nascondersi dietro il velo dell’imbarazzo non è la soluzione: un genitore ha il dovere di affrontare con maturità, serietà, ma anche con la giusta leggerezza (giusto per indorare la pillola) il discorso con i propri figli adolescenti.

Come si può fare? Si sa che gli adolescenti non amano passare molto del loro tempo con i genitori, tanto meno a ricevere la solita predica sui metodi contraccettivi. Ma affrontare il discorso partendo dai sentimenti può essere l’approccio giusto: chiedete a vostro figlio della ragazza che gli piace o di quella amica tanto carina, chiedetegli cosa prova quando ci esce, cosa vorrebbe dirle. Cercate di insegnargli a capire ciò che prova e introducete poi gradualmente l’argomento più critico. Spiegategli come le emozioni aiutano l’eros, come è bella l’attesa e il corteggiamento, magari raccontando delle vostre esperienze passate in modo da appiattire la distanza tra genitore e figlio e instaurare un rapporto più confidenziale.

 

Forse all’inizio vostro figlio sbufferà o vi ascolterà a malapena, ma se cominciate presto ad affrontare questo tipo di discorsi con lui vedrete che dopo un po’ di tempo sarà lui a cercarvi per trovare conforto o aiuto, senza ricorrere a Google o al consiglio, spesso sbagliato, di qualche amico con più esperienza.

 

Cosa pensate di questo tipo di approccio nei confronti degli adolescenti? Pensate che il tema dell’educazione sentimentale debba essere affrontato più spesso? Fatecelo sapere commentando qui sotto!

 

E per non perdere i prossimi articoli potete iscrivervi alla nostra newsletter!

 

ISCRIVITI QUI

Ilaria Migliorato

SULL’AUTORE: Sono una studentessa al terzo anno di Economia & Management presso l’Università di Padova. Sto svolgendo presso Human Performance Italia un tirocinio di tre mesi come Training & Marketing Intern. Durante questi mesi avrò modo di scoprire l’affascinante mondo del coaching aziendale, un’area che ho avuto modo di approfondire nel corso dei miei studi all’estero, scoprendo così il mio interesse e la mia passione. Mi verranno assegnati progetti specifici di gestione dei social media, del blog e di organizzazione di eventi. Mi aspettano quindi tre mesi di divertimento e di sfide che non vedo l’ora di affrontare!

Facebook Comments
Staff Autostimaweb

Staff Autostimaweb

Lo Staff di AutostimaWeb.com at Autostimaweb
Siamo un gruppo di Coach professionisti che dopo anni di esperienza e preparazione sul Coaching e sulla crescita personale, abbiamo creato il progetto chiamato Autostimaweb per tutti coloro che sentono il bisogno di migliorarsi e ottenere davvero dei risultati tangibili attraverso il Coaching.
Tutti i nostri professionisti hanno seguito approfonditi e specifici percorsi formativi sulla Psicologia del Cambiamento e sul Coaching, e sono tutti certificati come Coach professionisti.
La maggior parte di noi ha frequentato percorsi specifici con Human Performance Italia.
Staff Autostimaweb
CONDIVIDIMI

Lascia un commento!!!

Resta Aggiornato
Iscriviti Ora

Alla nostra mailing list per ricevere articoli interessanti e aggiornamenti nella tua casella di posta.

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andato storto.